News esterne

 

 

 

La Fondazione Mariani annuncia la settima edizione del Congresso The Neurosciences and Music - VII 

con i principali esperti di tutto il mondo per la conferenza più importante del settore, 

che si terrà ad Aarhus, in Danimarca, dal 19 al 22 giugno 2020

sul tema: Il Rapporto con la musica nel corso della vita

 

in collaboration with Center for Music In the Brain (MIB)

in partnership with Aarhus University Municipality of Aarhus

Royal Academy of Music, Aarhus/Aalborg   


PRIMO ANNUNCIO in vista dei SIMPOSI con scadenza di iscrizione per la partecipazione al 15 October 2019.  Il programma comprenderà conferenze, simposi, sessioni poster e  seminari

si vada in Fondazione Mariani (del nostro sito)

 

 

 

Siamo felici di annunciarvi che il workshop "TUTTI POSSONO CANTARE" condotto da Sarah Biacchi sarà attivato e inizierà venerdì sera! 

Questo seminario di canto e tecnica vocale è dedicato ad appassionati di canto e a persone che desiderano mettersi in gioco attraverso melodiosi esercizi che consentiranno ai partecipanti di conoscere meglio la propria voce.

29, 30 e 31 marzo 2019, Teatro Portland

 

La Fondazione Mariani ci ricorda il "Progetto Giovani",  ideato presso la Pediatria Oncologica della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

"E' un programma dedicato ad adolescenti e giovani adulti affetti da cancro. Il progetto musicale “Sei tu l’Estate” ha coinvolto 45 pazienti (15-26 anni): con un aiuto professionale, i pazienti hanno scritto musica e parole, cantato la loro canzone e registrato un videoclip (https://youtu.be/Q5FSCMUVg0E), condividendo non solo le loro paure e speranze, ma anche gli incontri romantici e la voglia di viaggiare. Questo progetto ha sfruttato il potere della musica per avvicinare i giovani con il cancro a un supporto di tipo nuovo, che può essere complementare agli approcci psicologici più convenzionali"
(tratto da FONDAZIONE MARIANI: 
http://www.fondazione-mariani.org/it/newsletter-n° 284 – 07 February 2019

Lo spirito creativo e l’arte fanno parte dunque del “Progetto Giovani”, nato nel 2011, dedicato ai pazienti adolescenti malati di tumore, con l’obiettivo di creare un nuovo modello di organizzazione medica e di cultura specifica, con la sfida di occuparsi non solo della malattia, ma della vita dei ragazzi, facendo entrare in ospedale la loro normalità, la loro creatività, la loro forza, la loro bellezza.